Piccolo compendio per il ciclista Falabrak® Filosofia e approccio alla pedalata

La bicicletta è da sempre il mezzo di trasporto ideale per il Falabrak, quello che più di ogni altro si avvicina alla sua idea di spostamento!

Fin dalla più tenera età le due (più due in alcuni casi) ruote rappresentano la possibilità di fare il Gadan con le piccole Ciampornie o simulare infinite galoppate come su FuriaCavallodelWestcheBeveSoloCaffè!

Non stupisce quindi che il Falabrak® divenuto adulto (secondo l’anagrafe ovviamente ma non secondo il suo approccio mentale alla vita) continui ad avere un legame forte e viscerale con la bici, indipendente dal modello, dalla marca o dalle caratteristiche.

Il vero Falabrak® infatti può venire affascinato dalle mode, ma rimarrà comunque fedele al fatto che il mezzo permette e il territorio non può condizionare.

Passando dalla Saltafoss alla Graziella, dalla full in carbonio al rampichino in acciaio, il risultato non deve cambiare.

Il divertimento, la passione e la gioia nel pedalare con lo sguardo rivolto al futuro non è sottoposto al tipo di bicicletta che in alcun modo condiziona la riuscita del percorso.

Chiunque volesse entrare a far parte della neocostituita ASD Avventuriamoci Falabrak deve essere consapevole e testimone di questo approccio.

Il vero Falabrak® deve sceglie il percorso da fare non il mezzo con cui farlo, conscio del fatto che può andare al Montecuneo con un telaio in carbonio da strada, o fare la salita al Braida con una FatBike. Si narra addirittura di un episodio in cui il vero Falabrak sali per i seicento metri di dislivello su strada con un MTB a pedalata assistita, SPENTA!

 

Follia? Distrazione? Stupidità?

Assolutamente! Solo vivere da Falabrak senza badare alla direzione del pensare comune!

L’aderire a questa filosofia di approccio spontaneo e gioioso alla vita non significa essere irresponsabili, pericolosi per se stessi o per altri, ne tantomeno incivili!

Significa vivere anche l’escursione in bicicletta come momento di scoperta o riscoperta di un territorio e della sua tradizione, guardare anche i percorsi più conosciuti con lo stesso sguardo sorpreso ed entusiasta di un bambino di fronte alla vita che lo attende.

Significa comportarsi, nel rispetto del territorio e delle libertà condivise secondo un codice non scritto che non prevede le convezioni, i luoghi comuni e il retropensiero di nessuno.

Significa difendere e salvaguardare il proprio passato adattandolo al presente, ma senza snaturarlo.

Significa poter capire la direzione futura prima che questa si manifesti, senza subirla ma anzi contribuendo a realizzarla.

AUTOCERTIFICAZIONE

L’adesione al progetto ASD Avventuriamoci Falabrak® prevede che l’associato autocertifichi concretamente il suo essere Falabrak®.

  • Non ci sono modi imposti o obbligatori.
  • Non ci sono regole da seguire o manuali da leggere e studiare.
  • Chi è e vive da Falabrak non ne ha bisogno.

Al momento dell’iscrizione dovrà far pervenire un segno tangibile di questa sua propensione: video, foto, azioni o scritti, tutto potrà servire a disegnare il proprio profilo da Falabrak.

 

La commissione interna, si riunirà mensilmente anche per valutare le domande di adesione.
Quindi, non perdete tempo, Falabrak® di tutto il mondo, UNITEVI!